Sezione 04

Title

Title

Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.
08
Jun
2013

Franca Masu al "Concert per la Llibertat"



CAPCALERA-920X300px

 

Franca Masu, insieme a Lluís Llach, Maria del Mar Bonet, Marina Rossell, l'Orquestra Simfònica de Barcelona i Nacional de Catalunya, l'Orfeó Català, Miquel Gil, la Companyia Elèctrica Dharma, Gerard Quintana, Mercedes Peón, Nena Venetsnou, Lídia Pujol, Mayte Martín, Paco Ibáñez e tantissimi altri artisti, si esibirà al "Concert per la Llibertat" che si terrà al Camp Nou a Barcellona il prossimo 29 giugno. In totale sono previsti una sessantina di artisti, non solo catalani, ma provenienti anche da Spagna, Germania, Italia e Grecia.

Franca Masu ha ricevuto l'invito ufficiale come testimone di Alghero, paese catalano di Sardegna.

Il concerto per la Libertà, organizzato dall' Òmnium Cultural e dalla Assemblea Nacional Catalana (ANC), sarà un grandissimo avvenimento per il paese; un gesto della società civile per reclamare, attraverso il linguaggio universale della musica, il diritto del popolo catalano e di tutti i popoli del mondo di poter decidere liberamente e in maniera democratica il proprio futuro.

L'11 settembre del 2012, più di un milione di persone manifestarono a Barcellona con il desiderio di poter esercitare la propria sovranità e diventare stato indipendente. Il concerto per la Libertà vuol essere una nuova occasione perchè la voce del popolo sia ascoltata dentro e fuori la Catalogna, ma vuole essere anche un avvenimento che contribuisca a implicare tutti nella costruzione del futuro dell'intero paese.

"Veniamo da mesi trepidanti, sappiamo in che direzione andiamo, e vogliamo esercitare il diritto di decidere". Così ha dichiarato la presidente della ANC, Carme Forcadell, aggiungendo che bisogna raggiungere il numero massimo di cittadini favorevoli a questo tema. Assicura anche che il concerto sarà un tale successo che servirà per avere più forze per la catena umana prevista per settembre e per raggiungere l'obbiettivo della consulta.

Lo spettacolo sarà basato sulla riproposta di quelle canzoni strettamente legate al tema della libertà e attraverso le quali si vorrà ricordare l'emblematico concerto di Lluís Llach tenutosi nel 1985 proprio al Camp Nou. Lluís Llach, ritiratosi dalle scene da alcuni anni, tornerà eccezionalmente a cantare e le sue canzoni, affidate a vari artisti, formeranno un momento speciale durante l'intero concerto.

La direzione artística e le scenografie del concerto sono curate di Lluís Danés e Gerard Quintana. La direzione musicale sarà affidata a Carles Cases, Dani Espasa e Xavi Lloses.

La vendita dei biglietti, più di settantamila, si farà esclusivamente attraverso internet a partire dal lunedi 3 giugno, su www.concertperlallibertat.cat